Giorgio Vasari: l'impatto del suo lavoro sul territorio Aretino

Il percorso di Giorgio Vasari nelle terre Aretine: le sue opere

Informazioni aggiuntive

  • Tipo di Esperienza: Evento
  • /
  • Data: 2024
  • /
  • Luogo: Arezzo
  • /

Il percorso lavorativo di Giorgio Vasari, uno degli storici dell'arte rinascimentali più noto, ha inizio proprio nella città di Arezzo.

Il Museo Casa Vasari, la Chiesa della SS. Annunziata, il Museo d’Arte Medievale e Moderna, la Chiesa delle Sante Flora e Lucilla e il Museo Diocesano: tutti luoghi in cui possiamo vivere passo passo la storia e le opere del grande Vasari.
E' proprio in tali contesti che possiamo trovare l'archivio delle sue carte alle opere pittoriche, gli affreschi di Casa Vasari, la “Deposizione dalla Croce” nella Chiesa della SS. Annunziata, la “Madonna col Bambino” e il “San Giovanni Battista” al Museo d’Arte Medievale e Moderna e l’“Incoronazione della Vergine” nella Badia delle Sante Flora e Lucilla, e questa è solo una piccola parte di ciò che possiamo trovare in territorio Aretino.

Oltre che come storico dell'arte, fu un noto architetto: ad Arezzo realizzò il sostegno dell’organo del Duomo, la vela campanaria del Palazzo della Fraternita dei Laici in Piazza Grande, inoltre seguì la ristrutturazione del presbiterio del Duomo e l’ammodernamento della Badia delle Sante Flora e Lucilla.

La più nota opera del Vasari nella sua città d’origine furono le Logge, che tutt'oggi sono osservabili in Piazza Grande. Ricevette l’incarico dai Rettori di Fraternita e dal Consiglio generale cittadino nel 1570 e il lavoro fu terminato nel 1593.

Oltre ad Arezzo, operò anche nella provincia: a Cortona, il Vasari lavorò al cantiere di Santa Maria Nuova e al progetto per il rinnovamento di Santa Maria della Querce, mentre delle sue opere pittoriche troviamo testimonianza negli affreschi dell’Oratorio del Gesù.

A Castiglion Fiorentino strutturòil Tempio di Santo Stefano a Foiano e nella Chiesa di San Francesco si conserva la sua “Madonna con il Bambino tra i santi Anna, Silvestro e Francesco”.

A Monte San Savino si trova l’“Assunzione della Vergine tra i santi Agostino e Romualdo”, nella Chiesa di Sant’Agostino.

In Casentino troviamo il Monastero di Camaldoli, a cui il Vasari dedicò importanti dipinti.
Nella Chiesa dei santi Donato e Ilariano troviamo la “Madonna con il Bambino tra i santi Giovanni Battista e Gerolamo”, la meravigliosa “Natività”, a cui molti eruditi dedicarono lodi in versi latini, e la tavola dell’Altare Maggiore, ricca di colori e luci, in cui si nota un’importante evoluzione dello stile dell'artista, ormai fuori dalla protezione medicea e che in questo periodo cupo inizia un forte legame con i monaci camaldolesi.

Insomma, Arezzo e le province circostanti sono piene dei lavori del grande Giorgio Vasari e noi vi invitiamo a visitarle e non perdervele, soprattutto nel 2024, in cui ricorre il 450° anno dalla sua morte.

Acquista online i biglietti per i più importanti Spettacoli e Musei di Arezzo
Acquista online i biglietti per i più importanti Spettacoli e Musei di Arezzo
- Musei
- Basiliche
- Teatro
- Spettacoli
- Giostra del Saracino
- Concerti

acquisto biglietti musei, chiese ed eventi ad arezzo
Castiglion Fiorentino Experience
Castiglion Fiorentino Experience è un nuovo circuito digitale per il turismo. Scopri il territorio con Experience: le strutture ricettive, i luoghi da scoprire, le esperienze turistiche locali. In modalità gratuita e geolocalizzata.
Hotel Consigliati

Gli Hotel e le strutture ricettive consigliate da visitArezzo che offrono ospitalità ad Arezzo. Hotel, Bed and Breakfast e affittacamere presenti in centro storico o nelle immediate vicinanze

X
realizzazione sito web www.sitiwebegrafica.it siti web arezzo SEO - map