Dal 19 Aprile al 24 Maggio ad Arezzo.

Dialoghi e pensieri per il presente: ad Arezzo torna Eticamente, la rassegna organizzata dalla Fondazione Guido d’Arezzo e dall’Associazione Castelsecco, con la collaborazione dell’Università di Siena – Dipartimento di Arezzo, che quest’anno giunge alla sua terza edizione. Un viaggio dedicato all’etica che tocca temi differenti nella volontà di offrire spunti di approfondimento, grazie all’intervento di alcuni dei protagonisti della scena culturale italiana che si mettono in dialogo con il pubblico, favorendo il confronto e invitando a una reale partecipazione. “L’etica è ciò che guida ogni aspetto del nostro vivere – sottolinea Alessandro Ghinelli, presidente della Fondazione Guido d’Arezzo - Il dialogo e il confronto sono alla base del nostro essere umani. Ecco perché crediamo in questa rassegna e la sosteniamo vedendo in essa un’occasione importante per la crescita della nostra collettività”. “Quella che proponiamo - dichiara Mario Bruni presidente dell’associazione Castelsecco - è, nelle nostre intenzioni, una rassegna che intende sottolineare la necessità di un continuo confronto su argomenti che riguardano ciascuno di noi, anche se non sempre ne sembriamo del tutto consapevoli. Vogliamo privilegiare il senso critico e con esso favorire una maggiore consapevolezza, requisito essenziale per ogni nostra scelta. Per questo il nostro invito a partecipare è rivolto a tutti ed in particolare ai giovani”. “La Fondazione Guido d’Arezzo – afferma il suo direttore Roberto Barbetti – ha contribuito alla organizzazione di questa rassegna e ha reso disponibile la galleria d’arte contemporanea come sede principale dell’evento perché si è voluto creare una interazione fra il dialogo di approfondimento etico e l’arte figurativa, pensando che le opere esposte della mostra “In itinere” potessero creare esse stesse un fondale di significato, ai molteplici significati che saranno esplicitati nel confronto fra i vari relatori. Un espediente che si forma, con questi precisi intenti, per la prima volta anche per arricchire l’offerta culturale della nostra città”. Sei gli incontri in programma che saranno caratterizzati da un tono divulgativo e colloquiale, dove si affronteranno temi apparentemente senza tempo riconducendoli all’attualità. L’obiettivo di Eticamente, non è quello di indicare delle verità ma piuttosto sollecitare domande, così da stimolare quei necessari momenti di riflessione che, costantemente, dovrebbero stare alla base delle scelte, personali e collettive.

Sarà dedicato a “Etica e musica” il primo appuntamento della rassegna, in programma venerdì 19 aprile alle ore 17.30 negli spazi della Galleria Comunale d’Arte Contemporanea (piazza San Francesco, 4). Interverranno Antonello Farulli (musicista, docente, musicologo, scrittore) e Igor Vazzaz (musicista, cantautore, attore, critico teatrale). A condurre l’incontro sarà Simone Zacchini (docente, musicista, scrittore).

Sergio Rizzo (giornalista, scrittore e vice direttore La Repubblica) e Sergio Valzania (giornalista, docente, scrittore, già direttore di Rai Radio 2 e Radio 3) saranno protagonisti lunedì 29 aprile del confronto su “ETICA E INFORMAZIONE” (Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, Piazza San Francesco, 4 - ore 17.30). A condurre sarà Carlo Sorrentino (docente, scrittore, esperto di comunicazione).

Venerdì 3 maggio saranno invece Vittorio Cogliati Dezza (docente, scrittore, già presidente di Legambiente) con Francesco Petrelli (responsabile relazioni istituzionali di Oxfam Italia) a parlare di “Etica e ambiente” mentre martedì 7 maggio sul tema “Etica e pena” si confronteranno Renzo Sabbatini (docente, scrittore) e Giuseppe Fanfani (avvocato, già Parlamentare, già componente del CSM). Conduce Paolo Basco (direttore del carcere di Arezzo e di Massa).

Il calendario prosegue venerdì 17 maggio con “ETICA E MEMORIE”: Natalia Cangi (direttrice Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano) e Camillo Brezzi (direttore scientifico Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano) daranno vita a un confronto che sarà arricchito da letture a cura di Andrea Biagiotti (attore, regista, docente).

A concludere Eticamente sarà l’incontro “ETICA E POLITICA” in programma venerdì 24 maggio che vedrà protagonisti Francesco Carrassi (giornalista, direttore La Nazione), Mario Rodriguez (docente, scrittore, politologo, esperto di comunicazione) e Luca Caneschi (giornalista, direttore di Tele Etruria) che condurrà la serata.

Tutti gli appuntamenti di Eticamente avranno inizio alle ore 17.30 presso la Galleria Comunale d’Arte Contemporanea (Piazza San Francesco, 4), ad eccezione di quello martedì 7 maggio che avrà luogo nell’Aula Magna Università (area del Pionta – orario di inizio da definire).

Pubblicato in Notizie
Hotel Consigliati

Gli Hotel e le strutture ricettive consigliate da visitArezzo che offrono ospitalità ad Arezzo. Hotel, Bed and Breakfast e affittacamere presenti in centro storico o nelle immediate vicinanze

PRIVACY & COOKIES - realizzato da www.sitiwebegrafica.it map