Le Donne di Shakespeare, si replica

RumorBianc(O) annuncia la seconda edizione dello spettacolo

Domenica 27 Novembre ad Arezzo.

Le Donne di Shakespeare fa il bis. Domenica 27 novembre ritorna ad Arezzo lo spettacolo di teatro itinerante dell’associazione culturale rumorBianc(O). L’appuntamento, co-organizzato con l’Assessorato Pari Opportunità del Comune di Arezzo, diventa occasione di sensibilizzazione sul tema della violenza di genere.

Dopo il debutto da tutto esaurito dello scorso 2 ottobre, l’evento si rinnova nei palazzi storici e nelle corti interne della città con due repliche mattutine, alle ore 10 e alle ore 12. Nulla è cambiato alle redini della direzione artistica – nelle mani di Chiara Renzi –, né per quanto riguarda il cast delle attrici. Durante questa speciale passeggiata nel cuore di Arezzo, il pubblico farà la conoscenza di personaggi femminili ispirati a quelli del celebre scrittore inglese, ma rielaborati in chiave contemporanea nella drammaturgia originale di Camilla Mattiuzzo. A interpretare le eroine del Bardo saranno sempre Eleonora Angioletti (Desdemona), Alessandra Bedino (Lady Macbeth), Chiara Cappelli (Ofelia) e Sara Venuti (Giulietta). Nei panni del fool scespiriano, Carlotta Mangione guiderà gli spettatori nell’itinerario urbano che collega i vari luoghi non convenzionali dell’esperienza teatrale.

Da Piazza San Domenico il tour condurrà i partecipanti alla scoperta di Museo Casa Vasari, Chiesa di Sant’Ignazio, Palazzo della Provincia e Palazzo della Fraternita dei Laici. Se la violinista Elena Rocchini si esibirà dal vivo in ciascuna tappa del percorso, Chiara Barbagli e Rachele Fusai del Centro Guide Arezzo e Provincia racconteranno ai presenti aneddoti e curiosità legati ai posti toccati da Le Donne di Shakespeare.

“Siamo felicissimi del successo che questo progetto sta riscuotendo – commenta Chiara Renzi, presidente di rumorBianc(O) e direttrice artistica dell’evento – L’entusiasmo del pubblico ci convince che indagare il nostro mondo interiore e i problemi dell’attualità tramite il linguaggio teatrale sia una strada assolutamente stimolante da percorrere insieme a chi vorrà accompagnarci.”

“Ringraziamo l’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Arezzo per averci coinvolto nel programma di iniziative per celebrare il 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne – continua Renzi – È questo uno dei fil rouge dello spettacolo. Le ‘nostre’ donne scespiriane sono nate dall’ispirazione di figure di fantasia, pescate dalla letteratura di tanti secoli fa. Purtroppo, però, da quell’epoca non possiamo dire di essere riusciti a cambiare la cultura in cui affonda le radici e si alimenta la violenza di genere. Abbiamo voglia di avviare un dialogo profondo con gli spettatori, fatto di parole e soprattutto di emozioni. E sarebbe bellissimo poter continuare ad incontrarli anche in futuro, esportando questo format in molti altri luoghi, dentro e fuori Arezzo.”

“Prosegue la nostra sensibilizzazione sul contrasto alla violenza di genere – dichiara l’assessore alle Pari Opportunità del Comune di Arezzo Giovanna Carlettini – Come dico sempre, il mio assessorato lavora durante tutto l’anno attraverso azioni formative prevalentemente rivolte ai giovani e alle scuole di ogni ordine e grado. Accanto a quest’opera formativa di lunga durata, ci teniamo anche ad offrire a tutta la cittadinanza proposte culturali e, come in questo caso, rappresentazioni teatrali per riflettere e contrastare efficacemente la violenza. La proposta di rumorBianc(O), con le sue donne scespiriane rivisitate in chiave moderna messa in scena per spettatori itineranti (che potranno godere anche della bellezza dei nostri edifici storici dislocati in città), è assolutamente un modo ‘altro’ per stare insieme e riflettere sulla strada che le donne del passato, ma anche quelle della contemporaneità, devono ancora percorrere per autodeterminarsi senza scivolare nelle prevaricazioni e nelle relazioni non soddisfacenti.”

Hotel Consigliati

Gli Hotel e le strutture ricettive consigliate da visitArezzo che offrono ospitalità ad Arezzo. Hotel, Bed and Breakfast e affittacamere presenti in centro storico o nelle immediate vicinanze

realizzazione sito web www.sitiwebegrafica.it siti web arezzo SEO - map