Ad Arezzo il Festival della Salute mentale

Per una settimana la città si trasformerà nella capitale del benessere e della salute

Informazioni aggiuntive

  • Tipo di Esperienza: Evento
  • /
  • Data: 20-24 Febbraio
  • /
  • Mese: Febbraio
  • /
  • Luogo: Arezzo
  • /

Prende il via il 20 febbraio ad Arezzo il Festival della Salute mentale. Per una settimana la città si trasformerà nella capitale del benessere e della salute: si parlerà di futuro e di inclusione, di diversità, di memoria e di relazioni. Dal 20 al 24 febbraio sono in programma oltre trenta eventi, tra incontri con scrittori e artisti, iniziative culturali, spettacoli, mostre, proiezioni, laboratori, visite guidate e anche un triangolare di basket. Un concorso sulla consapevolezza della salute mentale vedrà coinvolti gli studenti delle scuole.

L'obiettivo è aprire uno spazio di riflessione sui temi del benessere psico-fisico e dell'inclusione sociale, coinvolgendo studenti, cittadini, famiglie e operatori dell’educazione e della sanità, proponendo ampie riflessioni sulla disabilità e il benessere mentale, l'inclusione e la custodia e valorizzazione della memoria legata all'ex-ospedale psichiatrico del Pionta, oggi campus universitario.

Tra gli ospiti di spicco del Festival della Salute mentale ci saranno: gli psichiatri Vittorino Andreoli e Paolo Milone, il cantautore e performer Lorenzo Baglioni, lo scrittore Fabio Stassi, la regista Susanna Nicchiarelli, il drammaturgo Stefano Massini, che il 21 febbraio terrà la “IV Lezione Pirella” sul tema “Raccontare la follia”. Il logo del festival è stato creato da Federica Mauro.

L’articolato programma è organizzato dal Centro servizi di Ateneo Campus di Arezzo dell'Università di Siena, in collaborazione con l’Azienda Usl Toscana sud est e la Libreria Feltrinelli Point ed ha il patrocinio del Comune di Arezzo. All’organizzazione del festival partecipano anche l’Ufficio scolastico provinciale, la Fondazione Arezzo Comunità e numerose associazioni e enti del territorio aretino e toscano.

Numerosi luoghi cittadini ospiteranno gli eventi, tra cui: il Campus universitario del Pionta, il Teatro Pietro Aretino, la Sala Vasariana, la Sala Borsa Merci, Feltrinelli Point, la multisala Eden, il Palazzo storico di via Pellicceria, il Museo di Casa Vasari, Semillita Atelier, la Casa Museo di Ivan Bruschi, la palestra San Lorentino e la Fraternita dei Laici.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero, per alcuni è richiesta la prenotazione. L’ampio programma è pubblicato sul sito del campus di Arezzo: campusarezzo.unisi.it/festivalsalutementale.

Il programma

Numerose le iniziative in programma. L’appuntamento inaugurale sarà martedì 20 febbraio alle ore 9 con la tavola rotonda “Prove di futuro. Adolescenti, famiglie e servizi di comunità” che si terrà nella Sala dei Grandi della Biblioteca del campus universitario del Pionta, viale Cittadini 33. L’iniziativa è organizzata da ASL Toscana sud est e dal Comune di Arezzo.

Mercoledì 21 febbraio si terrà la “IV Lezione Pirella”, dedicata alla figura di Agostino Pirella, “psichiatra umanista” e direttore dell’ospedale psichiatrico di Arezzo. Quest’anno la lezione Pirella è affidata al drammaturgo e narratore Stefano Massini, che proprio a Arezzo ha insegnato Drammaturgia, che parlerà di “Raccontare la follia”. L’appuntamento è alle ore 17.30 nella Sala dei Grandi della Biblioteca del Campus del Pionta, viale Cittadini 33.

Mentre venerdì 23 febbraio si terrà l’incontro con lo psichiatra Vittorino Andreoli che terrà un intervento dal titolo “Dall’Io al Noi”.  L’evento, curato dall’Università di Siena e dalla Libreria Feltrinelli, si aprirà alle ore 17.30 alla Sala Borsa Merci in piazza Risorgimento. Psichiatra di fama mondiale Andreoli è autore di libri che spaziano dalla medicina, alla letteratura alla poesia, ha realizzato programmi televisivi dedicati agli adolescenti, alle persone anziane e alla famiglia.

Tre incontri letterari si terranno presso la Libreria Feltrinelli di Arezzo, in via Garibaldi 107.

Martedì 20 febbraio alle ore 17 si terrà l’incontro con lo scrittore Fabio Stassi, che nelle sue opere - saggi, narrativa per adulti e per ragazzi - ha esplorato approfonditamente i temi del disagio e della cura; il suo ultimo romanzo è Mastro Geppetto, vincitore del Premio Stresa 2022.

Mercoledì 22 febbraio alle ore 17 si svolgerà l’incontro con lo scrittore Pietro Grossi che parlerà di “Entropia e creatività. Flow: il meno conosciuto e più efficace dispositivo della mente umana”.

E sabato 24 febbraio alle ore 16, è in programma l’appuntamento con lo psichiatra Paolo Milone. Milone ha lavorato per quarant’anni in Psichiatria d’urgenza; il suo libro di esordio, “L’arte di legare le persone”, è stato giudicato l’opera più importante degli ultimi anni sul tema della malattia mentale e della cura.

Il programma del Festival includerà anche laboratori sulle relazioni figli-genitori, laboratori teatrali e incontri di danza-terapia. Proporrà inoltre proiezioni e spettacoli anche con le scuole del territorio.

Martedì 20 febbraio alle ore 18 è in programma la proiezione di “Miss Marx” di Susanna Nicchiarelli, seguito da una conversazione con la regista e la filosofa Mariangela Priarolo. L’evento si svolgerà al Multisala Eden, via Antonio Guadagnoli 2.

Mercoledì 21 febbraio alle ore 19 si terrà MeTe, spettacolo di danza, teatro, improvvisazione, ricerca, terapia, comunione umana. Teatro Pietro Aretino, via della Bicchieraia 26. 

Giovedì 22 febbraio alle ore 18.30 si terrà “Malati di bellezza. Schumann, Nietzsche, Hölderlin, poesia e musica sulla soglia della follia”. Alla Sala Vasariana, piazza del Praticino 6.

Venerdì 23 febbraio, ore 19, si terrà lo spettacolo “Viva la libertà”, performance di teatro integrato ispirata all’articolo 21 della Costituzione italiana. Teatro Pietro Aretino, via della Bicchieraia 26. 

Sabato 24 febbraio alle ore 21, “Cartelle liriche – Esistenze manicomiabili” a cura di Cinzia della Ciana, Laura Occhini e Andrea Matucci; Roberta Vacca per la sonorizzazione. Presso il Teatro Pietro Aretino, via della Bicchieraia 26.

Sono previste anche visite guidate e mostre.

Mercoledì 21 febbraio, con partenza alle ore 16.15 dal campus del Pionta, “I luoghi della memoria”, passeggiata guidata nei luoghi dell’ex ospedale psichiatrico.

Sabato 24 febbraio, ToscanABILE APS propone due esperienze turistiche inclusive. Alle ore 11.15 partirà la visita guidata al Museo di Casa Vasari, in via XX settembre 55; e alle ore 16 si terrà la visita guidata alla Casa Museo di Ivan Bruschi, in corso Italia 14.

Sabato 24 febbraio alle ore 18 verrà inaugurata, presso Fraternita dei Laici in piazza Grande, la mostra “L’illusione. Storie di ordinaria dipendenza”, sulla dipendenza da gioco d’azzardo.

Durante le giornate del festival, alla palazzina Donne del Campus del Ponta (viale Cittadini 33), sarà visitabile la video installazione “La stanza del fumo”.

Sempre dal 20 al 24 febbraio, presso il Palazzo storico di via Pellicceria 23, si terrà l’esposizione 

“Immaginazioni” con le opere realizzate da Federica Mauro, l’artista che ha creato il logo del Festival della Salute mentale.

In programma ulteriori iniziative con le scuole.

Venerdì 23 febbraio alle ore 10 il cantautore e performer Lorenzo Baglioni terrà una lezione all’apertura del Contest sulla consapevolezza della salute mentale un’iniziativa congiunta dell’Università di Siena, dell’Ufficio scolastico provinciale e del progetto “Scuole che promuovono la salute” dell’Azienda USL Toscana sud est. Evento presso il Campus universitario del Pionta.

Sabato 24 febbraio dalle ore 14.30, al campus universitario del Pionta, si terrà “Videogioco e mondo interiore” con la presentazione e prova del game “Martha is Dead” di Luca Dalcò.

Sabato 24 febbraio, dalle ore 16, si terrà, presso la palestra San Lorentino, il Triangolare provinciale di basket unificato Special Olympics. Alla premiazione parteciperanno il rappresentante CONI Arezzo Alberto Melis e la vice sindaco del Comune di Arezzo Lucia Tanti.

Acquista online i biglietti per i più importanti Spettacoli e Musei di Arezzo
Acquista online i biglietti per i più importanti Spettacoli e Musei di Arezzo
- Musei
- Basiliche
- Teatro
- Spettacoli
- Giostra del Saracino
- Concerti

acquisto biglietti musei, chiese ed eventi ad arezzo
Hotel Consigliati

Gli Hotel e le strutture ricettive consigliate da visitArezzo che offrono ospitalità ad Arezzo. Hotel, Bed and Breakfast e affittacamere presenti in centro storico o nelle immediate vicinanze

X
realizzazione sito web www.sitiwebegrafica.it siti web arezzo SEO - map