Venerdì, 04 Maggio 2018 07:02

Giostra del Saracino di Arezzo - Giugno 2018

Sabato 23 Giugno presso Piazza Grande.

La Giostra del Saracino è una della più importanti rievocazioni storiche d'Italia. Quest'anno, l'edizione di giugno, ricorre sabato 23, come di consuetudine in notturna. Gli 8 cavalieri dei Quartieri in cui è divisa la città (Porta Crucifera, Porta S.Andrea, Porta S.Spirito e Porta del Foro), sfideranno il Buratto, in Piazza Grande, per l'assegnazione della Lancia d'Oro. L'ingresso in Piazza, a seguito del corteo nelle vie del centro storico, è previsto per le 21:30.

I biglietti saranno acquistabili presso la biglietteria di via della Bicchieraia, 32 (Teatro Comunale Pietro Aretino).

Per i residenti fuori dalla provincia di Arezzo, i biglietti della Tribuna A Centrale e del settore Poltroncine Centrali, possono essere prenotati per e-mail o telefonicamente.

 

Programma

Ore 07,00 - primo colpo di mortaio
Ore 10,30 - ritiro da parte dei Fanti del Comune e dei Valletti della Lancia d'oro dal Duomo
Ore 11,00 - secondo colpo di mortaio annunciante l'uscita dell'Araldo
e l' inizio della lettura del Bando della Giostra alla popolazione. Al
suono del campano della torre civica, il corteo muove dal palazzo dei
priori sostando nei seguenti punti:- Basilica della Pieve, Piazza S. Michele,
incrocio Corso Italia, Via Roma, Piazza S. Francesco.
Ore 19,00 - Terzo colpo di mortaio. Benedizione dei Giostratori e degli
armati dei Quartieri:
Porta Crucifera : Chiesa di Santa Croce, Porta del Foro Chiesa di San Domenico;
Porta S. Andrea : Chiesa di S. Agostino;
Porta S. Spirito : Chiesa di S.Antonio (Saione).
Ore 19,30 - Ritrovo di tutti i figuranti in Piazza S. Domenico
Ore 20,00 - Quarto colpo di mortaio. Inizio del corteo per raggiungere il Duomo percorrendo Via Sassoverde e Via Ricasoli.
Ore 20,15 - Benedizione impartita dal Vescovo sul sagrato del Duomo, accompagnato dalle insegne guerriere trecentesche del vescovo Guido Tarlati.
Ore 20,30 - Sfilata del corteo storico per raggiungere Piazza Grande, percorrendo Via Ricasoli, Via dei Pileati, Corso Italia, Via Roma, Piazza G. Monaco, Via G. Monaco, Piazza S. Francesco, Via Cavour, Via Mazzini, Via Borgunto.
Ore 21,30 - Quinto colpo di mortaio. Ingresso in Piazza Grande degli Sbandieratori della Giostra e loro esibizione;
Ingresso del corteo storico, al suono di trombe e rullo di tamburi:
- Ingresso dei gonfaloni con gli emblemi della Città, del Comune, del Popolo di Arezzo e di quelli di parte Guelfa e Ghibellina;
- Ingresso degli armati dei Quartieri e degli otto giostratori;
- Ingresso dei cavalieri di Casata, rappresentanti l'antica nobiltà e loro schieramento sulla lizza;
- Lettura della disfida di Buratto da parte dell'Araldo. Saluto degli Armati al grido di Arezzo. - Esecuzione dell'Inno del Saracino da parte dei Musici. Prima serie di carriere contro il Saracino, seconda serie ed eventuali carriere di spareggio.
- Consegna della Lancia d'Oro al Quartiere vincitore da parte del Sindaco di Arezzo.
- Te deum di ringraziamento del Quartiere vincitore in Cattedrale.

 

INFO

Ufficio Turismo, Giostra del Saracino e Folclore tel. 0575/377460/2/3 - fax 0575/377464 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

SITO WEB E PROGRAMMA COMPLETO

www.giostradelsaracino.arezzo.it

Pubblicato in Notizie

Domenica 2 Settembre presso Piazza Grande.

La Giostra del Saracino è una della più importanti rievocazioni storiche d'Italia. Quest'anno, l'edizione di settembre, ricorre domenica 2. Gli 8 cavalieri dei Quartieri in cui è divisa la città (Porta Crucifera, Porta S.Andrea, Porta S.Spirito e Porta del Foro), sfideranno il Buratto, in Piazza Grande, per l'assegnazione della Lancia d'Oro. L'ingresso in Piazza, a seguito del corteo nelle vie del centro storico, è previsto per le 17:00.

I biglietti saranno acquistabili presso la biglietteria di via della Bicchieraia, 32 (Teatro Comunale Pietro Aretino).

Per i residenti fuori dalla provincia di Arezzo, i biglietti della Tribuna A Centrale e del settore Poltroncine Centrali, possono essere prenotati per e-mail o telefonicamente.

 

Programma

Ore 07,00 - Primo colpo di mortaio
Ore 10,30 - ritiro da parte dei Fanti del Comune e dei Valletti della Lancia d'oro dal Duomo
Ore 11,00 - Secondo colpo di mortaio annunciante l'uscita dell'Araldo e l' inizio della lettura del Bando della Giostra alla popolazione. Al suono del campano della torre civica, il corteo muove dal palazzo dei priori sostando nei seguenti punti:- Basilica della Pieve, Piazza S. Michele, incrocio Corso Italia, Via Roma, Piazza S. Francesco.
Ore 14,00 - Terzo colpo di mortaio. Benedizione dei Giostratori e degli armati dei Quartieri:
Porta Crucifera : Chiesa di Santa Croce,
Porta del Foro :Chiesa di San Domenico;
Porta S. Andrea : Chiesa di S. Agostino;
Porta S. Spirito : Piazza San Jacopo.
Ore 14,30 - Ritrovo di tutti i figuranti in Piazza san Domenico.
Ore 15,00 - Quarto colpo di mortaio. Inizio del corteo per raggiungere il Duomo percorrendo attraverso Via Ricasoli.
Ore 15,15 - Benedizione impartita dal Vescovo di Arezzo sul sagrato del Duomo, accompagnato
dalle insegne guerriere trecentesche del Vescovo Guido Tarlati.
Ore 15,30 - Sfilata del corteo storico per raggiungere Piazza Grande, percorrendo Via Ricasoli, Via dei Pileati, Corso Italia, Via Roma, Piazza G. Monaco, Via G. Monaco, Piazza S. Francesco, Via Cavour, Via Mazzini, Via Borgunto.
Ore 17,00 - Quinto colpo di mortaio.
-Ingresso in Piazza Grande degli Sbandieratori della Giostra e loro esibizione;
-Ingresso del corteo storico, al suono di trombe e rullo di tamburi:
-Ingresso dei gonfaloni con gli emblemi della Città, del Comune, del Popolo di Arezzo e di quelli di parte Guelfa e Ghibellina;
- Ingresso degli armati dei Quartieri e degli otto giostratori;
- Ingresso dei cavalieri di Casata, rappresentanti l'antica nobiltà e loro schieramento sulla lizza;
- Lettura della disfida di Buratto da parte dell'Araldo. Saluto degli Armati al grido di Arezzo.
- Esecuzione dell'Inno del Saracino da parte dei Musici. Prima serie di carriere contro il Saracino, seconda serie ed eventuali carriere di spareggio.
- Consegna della Lancia d'Oro al Quartiere vincitore da parte del Sindaco di Arezzo.
- Te deum di ringraziamento del Quartiere vincitore in Cattedrale.

 

INFO

Ufficio Turismo, Giostra del Saracino e Folclore tel. 0575/377460/2/3 - fax 0575/377464 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

SITO WEB E PROGRAMMA COMPLETO

www.giostradelsaracino.arezzo.it

Pubblicato in Notizie
Mercoledì, 21 Febbraio 2018 10:46

Piazza Grande o Piazza Vasari

è la più antica piazza della città e una delle più belle d'Italia. Nonostante gli edifici che la circondano siano di epoche diverse, la piazza vanta un'incredibile armoniosità. A sud e ad est si hanno costruzioni medievali (Palazzo Tofani, Torre dei Làppoli), a nord è presente un palazzo del Cinquecento con loggiato vasariano, a ovest la pieve di Santa Maria, il palazzo del Tribunale e il quattrocentesco palazzo della Fraternita dei Laici. Piazza Grande, resa celebre in tutto il mondo anche dal film "La vita è bella" di Roberto Beningni è, due volte all'anno, scenario della tradizionale "Giostra del Saracino". Inoltre, ogni prima domenica del mese e sabato precedente, si svolge anche qui la Fiera Antiquaria. Punto 30: Vedi la Mappa »
Pubblicato in Edifici Culturali
Venerdì, 23 Febbraio 2018 08:56

Giostra del Saracino

Penultimo sabato di Giugno e prima domenica di Settembre. "Corridor vidi per la terra vostra, o Aretini, e vidi gir gualdane, fedir torneamenti e correr giostra...". Divina Commedia, Inferno canto XXII. La Giostra del Saracino si corre in Piazza Grande due volte all'anno: l'edizione notturna il penultimo sabato di giugno e l'edizione diurna la prima domenica di settembre. Partecipano alla sfida i quattro Quartieri in cui è divisa la città: Porta S. Spirito (colori giallo e azzurro), Porta S. Andrea (colori bianco e verde), Porta Crucifera (colori rosso e verde) e Porta del Foro (colori giallo e cremisi).

In questa giostra otto cavalieri, due per ogni Quartiere, corrono la "carriera" contro il simulacro del Saracino cercando di colpire con la lancia il punteggio più alto del tabellone (diviso in 12 zone a punteggio vario da 1 a 5) contenuto nello scudo dell'automa. Il "Buratto" o Re delle Indie, percosso dalla lancia, scatta ruotando e gira in aria il mazzafrusto stretto nella sua mano. Questo è costituito da tre palle di cuoio e piombo rivestite di una sostanza che all'urto lasci l'impronta, così è facile stabilire se il cavaliere è stato colpito o meno; in caso affermativo vengono attribuite penalità al punteggio.

Vengono corse almeno due "carriere", ma il loro numero può aumentare in caso di spareggio. Vince la Giostra il Quartiere che totalizza il punteggio più elevato. Al Quartiere vincitore viene consegnato l'ambito trofeo della "Lancia d'oro" che ad ogni edizione è dedicata ad un personaggio o ad un particolare evento.

Precede la Giostra un lungo corteo nel centro storico e le evoluzioni degli Sbandieratori di Arezzo famosi in tutto il mondo. Ovviamente non possono mancare i Musici della Giostra del Saracino che suonano l'Inno.

La più alta autorità è il Maestro di campo che sovrintende allo svolgimento dell'evento, il Cancelliere verbalizza il verdetto dei Giudici, mentre l'Araldo legge la "disfida", annuncia la successione delle carriere e comunica i punti conseguiti da ciascun cavaliere. La Giostra del Saracino è considerata una delle più importanti rievocazioni storiche nazionali. Foto di Alberto Fornasari e Alessandro Farsetti

Pubblicato in Rievocazioni Storiche
METEO per AREZZO
Guarda le previsioni aggiornate su WWW.METEOGIULIACCI.IT
Hotel Consigliati

Gli Hotel e le strutture ricettive consigliate da visitArezzo che offrono ospitalità ad Arezzo. Hotel, Bed and Breakfast e affittacamere presenti in centro storico o nelle immediate vicinanze

PRIVACY & COOKIES - realizzato da www.sitiwebegrafica.it map