Scopri la Chimera di Arezzo in 3D

Il XVI secolo è per Arezzo un intenso periodo di cambiamenti, tutti volti all’ammodernamento del sistema di fortificazioni della città e ridefinizione dell’assetto urbano ad opera degli architetti militari medicei; il vecchio impianto medievale veniva così rivoluzionato a favore di un disegno ben progettato. Come spesso accade a seguito dell’avvicendarsi di numerosi cantieri, anche ad Arezzo vennero portati alla luce una gran quantità di reperti, perlopiù d’epoca romana. Il 15 novembre del 1553, durante i lavori per la realizzazione di un nuovo bastione nelle mura di Arezzo, gli sterratori furono protagonisti di un ritrovamento eccezionale, così riportato da un anonimo scrivano nelle “Deliberazioni del Magistrato, dei Priori e del Collegio Generale” relative agli anni 1551-1553, conservate presso l’Archivio di Stato di Arezzo: «Addì 15 novembre 1553, mentre fuori le mura della città di Arezzo, presso Porta S. Lorentino, si scavava terra per portarla nel nuovo bastione che vi si sta costruendo, fu trovato il seguente insigne monumento degli etruschi. Era un leone di bronzo fatto con maestria e eleganza, di grandezza naturale, di aspetto feroce, furente, forse per la ferita che aveva nella coscia sinistra, teneva irte le chiome e spalancate le fauci, e come un trofeo da ostentare portava sopra la schiena una testa di capro ucciso, che perde sangue e vita. Nella zampa anteriore destra di questo leone erano iscritte le lettere TINSCVIL».
Quella riportata è la più dettagliata nonché antica testimonianza circa il rinvenimento della cosiddetta Chimera di Arezzo, databile al IV sec. a.C; anche il Vasari ne scrisse nelle sue Vite, ma in modo più sommario: «[…] Essendosi ai tempi nostri, […] trovata una figura di bronzo fatta per la Chimera di Bellerofonte, nel far fossi, fortificazione e muraglia d’Arezzo: nella quale figura si conosce la perfezione di quell’arte essere stata anticamente appresso i Toscani, come si vede alla maniera etrusca […]» (G. VASARI, Le Vite…I, Milano, 1962, p. 170, proemio dell’edizione del 1568). È Vasari che per Conto di Cosimo de Medici compie i primi studi iconografici sul bronzo, riconoscendo la Chimera ferita del mito di Bellerofonte. Nella tradizione mitologica, Chimera è un mostro poliforme con testa di leone, testa di capra sulla schiena e la coda di serpente generata da Echidna (per metà donna e per metà serpente) e Tifone (mostro capace di incutere timore persino a Zeus), genitori anche della Sfinge, di Cerbero e dell’Idra di Lerna. Il potere distruttivo di Chimera era enorme: sterminava e rendeva inospitali i territori con il suo alito infuocato; fu l’eroe Bellerofonte che, a cavallo di Pegaso, sfidò la bestia mostruosa avendo la meglio. Il mito, d’origine greca, fu appreso e rielaborato anche in Etruria, da dove la scultura in esame ha origine. Apprendiamo dalle fonti che l’opera fu rinvenuta insieme a una serie di altri bronzetti, facendo supporre l’appartenenza dei reperti a un deposito votivo del santuario in cui la Chimera era esposta in dono al dio Tinia (la divinità etrusca corrispondente a Zeus e Giove), come si deduce dall’iscrizione sulla zampa anteriore destra. Fu tra questi resti che rinvennero anche la coda della Chimera, come riportato dal Vasari: «ed aviamo trovata la coda, che era rotta, fra que’ frammenti di bronzo con tante figurine di metallo» (G. VASARI, I ragionamenti e le lettere, a cura di G. Milanesi, VIII, Firenze, 1882, p. 163, Ragionamento tra Vasari e il Principe Francesco). La coda non venne rispristinata fino alla seconda metà del Settecento, quando fu eseguita l’integrazione ex novo ad opera dello scultore Francesco Carradori o del suo maestro Innocenzo Spinazzi. A confermare la tesi secondo la quale la Chimera non era isolata sono le ferite sanguinanti di cui è vittima, il ruggito minaccioso e lo sguardo rivolto verso l’alto che suggerisce la presenza di un assalitore che sta per prevalere. L’eccellente resa plastica della Chimera palesa una tensione in bilico tra assoggettamento e tentato contrattacco. Cosimo de’ Medici si rese conto da subito dell’inestimabile valore – soprattutto propagandistico – rappresentato dal ritrovamento della Chimera e la fece collocare in una sala di rappresentanza a Palazzo Vecchio che il Vasari aveva recentemente decorato. Gli affreschi del Vasari erano tutti relativi al regno di Papa Leone X, ossia Giovanni de’ Medici, figlio di Lorenzo. Scrive Vasari: «Come Bellerofonte colla sua virtù domò quella montagna che era piena di serpenti, camorre e leoni, così Leone X, con la sua liberalità e virtù, vincessi tutti gli uomini; che lui ceduto poi, ha voluto il fato che la si sia trovata nel tempo del Duca Cosimo, il quale è oggi domatore di tutte le fiere» (G. VASARI, I ragionamenti e le lettere, a cura di G. Milanesi, VIII, Firenze, 1882, p. 163, Ragionamento tra Vasari e il Principe Francesco). Anche nel mondo artistico l’opera fu positivamente accolta: Tiziano – ci dice Vasari ne I Ragionamenti – ammirava la maestria nella realizzazione delle gocce di sangue che scorrono dalle ferite. Da Palazzo Vecchio l’opera fu spostata nel 1718, quando per ordine di Cosimo III trovò una nuova collocazione nella Galleria degli Uffizi. Più tardi, nel 1870, al momento della costituzione del Regio Museo Archeologico di Firenze, il direttore Luigi Adriano Milani volle trasferire il bronzo al primo piano del Palazzo della Crocetta, nella galleria dei bronzi; attualmente la scultura è collocata ancora al primo piano del Museo Archeologico Nazionale di Firenze.

 

FONTE: http://www.3d-virtualmuseum.it/la-chimera-di-arezzo

Video

Chimera di Arezzo

SALUTO del COL. GIULIACCI

Saluto del Colonello Giuliacci a Visitarezzo

METEO per AREZZO

Guarda le previsioni aggiornate su WWW.METEOGIULIACCI.IT
Hotel Consigliati

Gli Hotel e le strutture ricettive consigliate da visitArezzo che offrono ospitalità ad Arezzo. Hotel, Bed and Breakfast e affittacamere presenti in centro storico o nelle immediate vicinanze

Altre Notizie
Concerto dei bambini dell’Orchestra Suzuki Le 7 note
20/ Aprile 2018
Domenica 22 Aprile presso Casa Museo Ivan Bruschi. UBI Banca e la Fondazione Ivan Bruschi, in occasione della V edizione delFestival della Cultura Creativa promosso da ABI – Associazione Bancaria Italiana, invitanogratuitamente tutte le famiglie con bambini e ragazzi alla Casa Museo Ivan Bruschi domenica 22 aprilealle ore 17,00 per il concerto degl...
Leggi Tutto
Notizie
Fiera di Primavera 2018 ad Arezzo
20/ Aprile 2018
Torna Domenica 29 Aprile all’Arena Eden dalle ore 8 alle ore 20, la tradizionale Fiera di Primavera. Per tutto il giorno shopping tra le bancarelle con la dodicesima edizione della fiera organizzata da Confesercenti Arezzo. Sarà una domenica completamente dedicata allo shopping tra 80 stand animati da artisti di strada itineranti per intrattenere i...
Leggi Tutto
Notizie
Mercato del Forte a Monte San Savino
20/ Aprile 2018
Domenica 22 aprile a Monte San Savino ci sarà un interessante gemellaggio tra due città toscane. A Monte San Savino (AR) si svolgerà il Mercato del Forte, “trasferta” del tipico mercato che si tiene ogni mercoledì mattina a Forte dei Marmi. Tutte le merci saranno all’insegna della massima qualità. Nel corso del Mercato del Forte, infatti, il centro...
Leggi Tutto
Notizie
Corsa del Saracino 2018
20/ Aprile 2018
Domenica 22 Aprile con partenza e arrivo presso lo Stadio comunale di atletica “E.Tenti”. La G.S. Amatori Podistica Arezzo organizza la 34ª edizione della Corsa del Saracino e l'evento è patrocinato dal Comune di Arezzo/Assessorato alle Politiche Sociali, Famiglia, Sport e Politiche Giovanili. La Corsa del Saracino è un appuntamento tradizionale, a...
Leggi Tutto
Notizie
Corri Arezzo: allenamento podistico di gruppo
20/ Aprile 2018
Tutti i Giovedì, dal 26 Aprile al 28 Giugno 2018 con partenza da piazza Giotto. Il Gruppo Sportivo Amatori Podistica Arezzo organizza la manifestazione Corri Arezzo e l'evento è patrocinato dal Comune di Arezzo/Assessorato alle Politiche Sociali, Famiglia, Sport e Politiche Giovanili. Corri Arezzo è una manifestazione podistica che consiste in un p...
Leggi Tutto
Notizie
La FIAF presenta il programma del suo 70° Congresso Nazionale
19/ Aprile 2018
Dal 9 al 13 Maggio a Cortona. La FIAF - Federazione Italiana Associazioni Fotografiche,associazione senza fini di lucro che si prefigge lo scopo di divulgare e sostenere la fotografia su tutto il territorio nazionale, presenta il programma del suo 70°Congresso Nazionale, evento centrale della vita associativa della Federazione. Questa 70° edizione...
Leggi Tutto
Notizie
Mostra Giacomo Piussi
19/ Aprile 2018
Dal 21 Aprile al 24 Giugno presso la Chiesa dei SS. Lorentino e Pergentino ad Arezzo. La Fraternita dei Laici di Arezzo è lieta di presentare il progetto "Fraternita Giovani", il cui primo atto è la mostra personale dell'opera di Giacomo Piussi, a cura di Fabio Migliorati, con la collaborazione di Galleria Alessandro B...
Leggi Tutto
Notizie
Laboratorio per bambini VIVA LA PRIMAVERA! al Museo della Fraternita dei Laici
19/ Aprile 2018
Sabato 21 Aprile dalle ore 15:30 alle ore 17:30 si terrà nel Museo della Fraternita dei Laici un divertente laboratorio per bambini (dai 4 ai 10 anni) dedicato alla Primavera!I bambini si metteranno in gioco con la propria creatività e manualità per realizzare un nido per uccelli e tanti elementi della natura tipici della primavera! Per il laborato...
Leggi Tutto
Notizie
Torna Etica-mente: tra gli ospiti Tagliavento, Veneziani, Rizzo, Mercati e Cerulli
18/ Aprile 2018
Dal 20 Aprile al 15 Giugno. Il Comune di Arezzo e l’Associazione Castelsecco, in collaborazione con il Dipartimento di scienze della formazione, scienze umane e della comunicazione interculturale dell’università di Siena, organizzano e promuovono l’iniziativa “Etica-mente. Dialoghi e pensieri per il presente 2018”. Direzione scientifica di Simone Z...
Leggi Tutto
Notizie
Campionati regionali di BOCCE ad Arezzo
17/ Aprile 2018
Fino al 5 Maggio ad Arezzo. Arezzo “capitale” delle bocce. Si svolgeranno, infatti, al bocciodromo comunale i campionati regionali, organizzati dalla Federazione Italiana Bocce Comitato Regionale Toscana e dalla Asd Bocce Arezzo, con il patrocinio di Regione Toscana, Comune di Arezzo, Coni Toscana, Cip Toscana e Fisdir Toscana. La manifestazione pr...
Leggi Tutto
Notizie
29° Raduno Bugatti Club Italia ad Arezzo
16/ Aprile 2018
Arezzo 20-21-22 Aprile 2018Sono trascorsi 20 anni dal maggio 1998 quando Arezzo ospitò il 5° raduno del Bugatti Club Italia.Il Club Saracino è lieto di festeggiare assieme agli amici bugattisti questa ricorrenza proponendo un raduno di tre giorni sulle strade toscane della provincia di Arezzo con un programma ricco di soste culturali, visite ad ecc...
Leggi Tutto
Notizie
Sboccia il Passioni Festival di primavera: serata evento con il regista Giovanni Veronesi
16/ Aprile 2018
In attesa della ricca edizione estiva di giugno, appuntamento venerdì 27 aprile alle 21 al Circolo artistico di Arezzo con il regista di Che ne sarà di noi, Manuale d’amore e Non è un paese per giovani, oltre che sceneggiatore di grandi successi di Francesco Nuti, Leonardo Pieraccioni e Carlo Verdone. Un'intervista pubblica, ad ingresso libero, con...
Leggi Tutto
Notizie
Scopri la Chimera di Arezzo in 3D
16/ Aprile 2018
Il XVI secolo è per Arezzo un intenso periodo di cambiamenti, tutti volti all’ammodernamento del sistema di fortificazioni della città e ridefinizione dell’assetto urbano ad opera degli architetti militari medicei; il vecchio impianto medievale veniva così rivoluzionato a favore di un disegno ben progettato. Come spesso accade a seguito dell’avvice...
Leggi Tutto
Notizie
43° Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana 2018
12/ Aprile 2018
Dal 21 Aprile al 1° Maggio ad Anghiari. Mancano meno di due settimane all’inaugurazione della 43° Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana che si svolgerà dal 21 aprile al 1 maggio nell’affascinante centro storico di Anghiari. Alla manifestazione organizzata dall’Ente Mostra e dall’Associazione Pro-Anghiari con il patrocinio della...
Leggi Tutto
Notizie
Festival della Cultura Creativa 2018 a Casa Museo Ivan Bruschi
11/ Aprile 2018
Dal 17 al 22 Aprile presso Casa Museo Ivan Bruschi. UBI Banca e la Fondazione Ivan Bruschi, in occasione della V edizione delFestival della Cultura Creativa promosso da ABI – Associazione Bancaria Italiana, organizzano tra il 17 e il 22 aprile eventi completamente gratuiti per scuole e famiglie.La proposta per le scuole si articola nello speciale p...
Leggi Tutto
Notizie
Sguardi sul Reale Festival 2018
06/ Aprile 2018
Dal 7 Aprile al 13 Maggio a Terranuova Bracciolini e Loro Ciuffenna. Sguardi sul Reale nasce nel 2011 come festival interamente dedicato al cinema documentario, ma nel corso degli anni si è trasformato in un evento più ampio e articolato che coinvolge differenti linguaggi artistici, dal cinema alla musica, alla fotografia, all’illustrazione, alla l...
Leggi Tutto
Notizie
Il Love Film Festival di Perugia ad Arezzo con Federico Moccia
05/ Aprile 2018
L’1 e il 2 Maggio presso la Casa dell’Energia di Arezzo. Fa il suo esordio ad Arezzo il Love Film Festival di Perugia, il primo festival cinematografico nazionale incentrato sull’amore in senso lato. La manifestazione alla quarta edizione è cresciuta molto nel capoluogo umbro e porterà due giorni della manifestazione ad Arezzo per incrementare la s...
Leggi Tutto
Notizie
Salvador Dalí Scultore - mostra in Provincia
04/ Aprile 2018
14 Aprile - 20 Maggio presso il Palazzo della Provincia - Atrio d'Onore Dopo quella di Giorgio de Chirico, la città di Arezzo ospita nel proprio Palazzo della Provincia (atrio d'onore) l'opera scultorea di un altro indiscusso protagonista dell'arte del Novecento: Salvador Dalí. Arezzo Ars Nova è lieta di presentare Salvador Dalí scultore, a cura di...
Leggi Tutto
Notizie
“Viaggio nella fotografia Italiana”
27/ Marzo 2018
Fino al 3 Giugno presso il Cifa di Bibbiena. Il CIFA, Centro Italiano della Fotografia d’autore di Bibbiena (AR), ente nato per volontà della FIAF, la storica Federazione Italiana Associazioni Fotografiche,presenta la mostra “Viaggio nella fotografia italiana” che si terrà da sabato 7 aprile a domenica 3 giugno 2018 presso il CIFA, Centro Italiano...
Leggi Tutto
Notizie
Gran Tour in Valdichiana - 1° Marathon a passo
27/ Marzo 2018
Domenica 13 Maggio. Si potrà camminare nella storia, immergersi nel ritmo lento della natura e, con il ritorno della primavera, riscoprire i profumi trasportati dal vento, il fascino del bivacco all'aperto e i sapori tradizionali del territorio. L' incipit calza a pennello per condensare il significato della 1^ Marathon della Valdichiana, organizza...
Leggi Tutto
Notizie
PRIVACY & COOKIES - realizzato da www.sitiwebegrafica.it