Arezzo Celtic Festival 2018, la festa celtica torna con grandi novità

Il salto nel magico mondo dei celti sarà dal 27 al 29 luglio nella nuova location del Parco Pertini

    Dal 27 al 29 Luglio presso il Parco Pertini.

    Un salto nel passato tra la magia, le tradizioni e i costumi degli antichi popoli celti. Tutto è pronto per la quinta edizione dell’Arezzo Celtic Festival che, in programma da venerdì 27 a domenica 29 luglio, tornerà con una veste radicalmente rinnovata e particolarmente ricca con l’ambizione di dar vita ad una rievocazione storica e folcloristica capace di catalizzare in città migliaia di persone da tutto il centro Italia. La più grande novità sarà la location: il festival verrà ospitato per la prima volta dal parco Pertini di via Giotto, in un’area verde a pochi passi dal centro storico che sarà sede delle ricostruzioni degli accampamenti, della musica dal vivo, degli spettacoli con artisti da tutta Italia, dei laboratori per grandi e piccoli, e degli stand gastronomici. Per compiere il vero salto di qualità, oltre ad aver rinforzato la collaborazione con il Comune di Arezzo, il direttore generale Mauro Melis ha coinvolto nell’organizzazione un team di professionisti che trova la propria punta di diamante nella direzione creativa e nel coordinamento dei lavori di Paolo Alessandrini. Quest’ultimo è stato direttore artistico del Terzo Tempo “Peroni Village” per la Federazione Italiana Rugby nel corso del Sei Nazioni e delle principali iniziative a Roma targate City of Rome Celtic Festival, oltre ad essere manager del Montelago Celtic Festival (uno dei maggiori festival celtici del panorama internazionale) e fondatore di “Musica Celtica Italia”, dunque porrà ora tutta questa esperienza anche al servizio dell’Arezzo Celtic Festival per favorirne la crescita. L’evento sarà rigorosamente ambientato nel passato, con veri e propri villaggi vissuti secondo le tradizioni dei popoli antichi che saranno animati da centinaia di figuranti e che ospiteranno tutte le attività rievocative tra miti, racconti, laboratori e tornei, arrivando anche a celebrare un vero e proprio matrimonio celtico. I tre giorni dell’evento proporranno un calendario con oltre quaranta iniziative che troveranno il loro apice nella musica dal vivo di artisti di calibro nazionale e internazionale quali il maestro dell’arpa celtica Adriano Sangineto, gli istrionici Mortimer Mc Grave con il loro rock celtico, la band di menestrelli The Midnight e i The Hidden Notes con i loro suoni tradizionali irlandesi, oltre alle cornamuse erranti dei Siegel Senones. Per coloro che vorranno approfondire le usanze dei Celti saranno proposte conferenze sui druidi o sullo sciamanesimo, e workshop su balli irlandesi, erbe o suono dell’arpa, mentre sarà prevista una zona del parco Pertini dedicata anche all’enogastronomia con stand per degustare birre e tanti piatti della tradizione. «L’Arezzo Celtic Festival- commenta Melis, - sarà un festival eterogeneo e vario che permetterà di vivere tutto quello che ruota intorno alla cultura celtica. In queste settimane abbiamo registrato sulla nostra pagina facebook l’entusiasmo e l’adesione di migliaia di persone da tutta Italia che, dal 27 al 29 luglio, faranno tappa in città proprio per vivere insieme a noi questo grande evento

    METEO per AREZZO
    Guarda le previsioni aggiornate su WWW.METEOGIULIACCI.IT
    Hotel Consigliati

    Gli Hotel e le strutture ricettive consigliate da visitArezzo che offrono ospitalità ad Arezzo. Hotel, Bed and Breakfast e affittacamere presenti in centro storico o nelle immediate vicinanze

    PRIVACY & COOKIES - realizzato da www.sitiwebegrafica.it map